Gli scenari magici dell’Anello d’Oro

Russia. Diari di Viaggio

Ciao da Ekaterina, Travel Specialist per il tuo viaggio in Russia.

Continuiamo a farci un’idea delle magnifiche emozioni che caratterizzano la terra russa grazie al racconto dei fortunati viaggiatori che le hanno già vissute.

I diari sono un’ottima occasione per fare tuoi i consigli di chi ha fatto un elettrizzante viaggio nel fascino della Russia.

Mentre la nostra guida pratica su “Come organizzare un Viaggio in Russia in 10 passi
è un altro strumento molto utile per regalarti una vacanza in Russia da sogno.

La rubrica Ti racconto un viaggio del nostro blog è un importante punto di riferimento per conoscere ciò che ti aspetta durante la tua avventura in Russia.

Dopo il viaggio di Antonella fra storia, cultura e tradizione di Mosca e San Pietroburgo

(se te lo fossi perso leggi qui)

oggi sarà Margot a raccontarci la sua avventura.

Sei comodo? Bene, partiamo.

La Russia di Margot

Ho viaggiato molto ed ho sempre pensato da sola ad organizzarmi grazie ad internet e ai vari forum in rete e mi sono sempre trovata molto bene.

Questa volta per il mio tour di MoscaSan Pietroburgo e dell’Anello d’Oro ho preferito affidarmi all'esperienza di un Tour Operator.

Muoversi da soli nei paesini della campagna russa, senza la minima conoscenza della lingua, mi sembrava un’impresa un po' da sprovveduti.

Così dopo un’attenta ricerca ho scelto CONTINENT,

Perché sono stati gli unici ad avermi seguito passo passo dandomi tutte le informazioni di cui avevo bisogno.

È gestito da un team di Travel Specialist, professionali, preparati, precisi e puntuali in tutto, oltre che molto disponibili e gentili.

Insieme abbiamo personalizzato il mio tour di 4 giorni e devo dire che sono stati molto attenti ad esaudire tutte le mie richieste ed esigenze!

​​​​Ottenere il Visto per la Russia

Ottenere il Visto per la Russia non è affatto semplice.

Bisogna informarsi bene su tutti i passaggi da seguire e su chi contattare, soprattutto bisogna muoversi per tempo.

Questo comporta un notevole impegno nei mesi precedenti alla partenza:

È indispensabile fornire un passaporto valido, un invito da parte di un hotel presso cui soggiornare in Russia e l’assicurazione sanitaria che copra anche all’estero.

Insomma, l’iter burocratico da seguire è tutt’altro che agevole.

Queste difficoltà e la mancanza di sicurezze sono state uno dei motivi per cui mi sono affidata ai Travel Specialist di Continent.

E hanno risolto alla grande.

Quali alberghi scegliere in Russia

Gli alberghi a Mosca sono costosi, specialmente quelli in centro.

Il mio consiglio è di scegliere un albergo in periferia, ma vicino alle fermate della metro.

Io ho alloggiato all’Hotel Maxima Zarja e sono rimasta pienamente soddisfatta:

Colazione ricca ed abbondante per tutti i gusti (dolce e salato), ottimo ristorante per rapporto qualità prezzo e la struttura dal design moderno è nuova e confortevole.

Il personale parlava inglese per i momenti in cui la guida Continent non era con noi.

Le camere sono il vero fiore all’occhiello dell’hotel:

pulite, spaziose e ben arredate. Il posto ideale per riposarsi dopo un’intensa giornata di cammino.

Volata a San Pietroburgo, ho alloggiato in un mini-hotel, il Casa Leto.

Non credevo di poter trovare tanta bellezza in un albergo:

cinque lussuose camere curate e rifinite in ogni minimo particolare, personale qualificato e anglofono.

Il Casa Leto è situato al centro di San Pietroburgo, ed oltre al lusso sono pulizia, accoglienza e l’ottimo servizio ristorativo a renderlo veramente unico.

Aggiungete rete wi-fi, telefonate intercontinentali gratuite, caffè, tè e pasticcini sempre disponibili ed avrete la vostra isola dei sogni al centro di San Pietroburgo!

Durante il Tour dell’Anello d’Oro ho passato la notte a Jaroslavl' all’Hotel Jubilejnaja.

È un’ottima soluzione:

la colazione è abbondante (ricca scelta tra salato e dolce), le camere sono semplici, ma graziose e soprattutto si è in centro.

A Sudzal ho trascorso due notti all’Hotel Gorjačie Kluchie ed è stato un soggiorno da favola, nel senso letterale del termine.

Un laghetto al centro e tante casette in legno intorno e la possibilità di pescare o farsi un semplice giro in barca.

Un’esperienza che consiglio di provare è la banja. Una sauna con immersione in vasca ghiacciata.

Consiglio di assaggiare l’idromele, liquore tipico servito assieme ai crostini

Come spostarsi nelle città russe

Ho deciso di viaggiare in treno quanto più possibile.

Vista la comodità, puntualità e cordialità dello staff a bordo dei servizi di trasporto russi. 

In 14 ore ho raggiunto San Pietroburgo dalla città di Vladimir, dopo un confortevole viaggio in una lussuosa e candida cuccetta per la notte.

Molti alberghi offrono un servizio di Transfer negli spostamenti per l'aeroporto e la stazione.


Ne ho usufruito ogni volta che ho potuto perché sono molto comodi.

Così facendo vi evitate possibili errori logistici, raggiri dei tassisti ed imprevisti tipici di un viaggiatore che non conosce il luogo. 

L'aiuto di un Travel Specialist fa la differenza per chi vuole affrontare un viaggio in Russia.

La lingua purtroppo è un ostacolo non facilmente sormontabile.

Serve una preparazione adeguata degli itinerari, orari dei mezzi, fermate e biglietti. 

I Travel Specialist Continent mi hanno reso la vita più semplice progettando tutto nel dettaglio e proponendomi un tour che rispondeva a tutte le mie aspettative.

I consigli di Margot sono preziosi per chi come te vuole creare il proprio tour in Russia.

Conoscere i luoghi ed ascoltare i consigli direttamente da chi ci è stato è un ottimo modo per ottenere informazioni e con esse consapevolezza di ciò che ti attende.

Nella prossima puntata di “Ti racconto un viaggio” vivremo insieme a Stefano ed Annalisa un eccitante tour di Mosca, San Pietroburgo e gli itinerari dell’Anello d’oro!


Ekaterina – Travel Specialist Continent per la Russia

Share

Leave a Comment:

Leave a Comment: